lunedì 24 settembre 2018

Torino, gruppi gratuiti per donne che hanno subito maltrattamenti


Torino, gruppi gratuiti per donne che hanno subito maltrattamenti 

“InSieMe” - Gruppi gratuiti di sostegno e relazione per donne vittime di violenza, maltrattamento o abusi. Edizione 2018/2019 Torino, presso il Telefono Rosa

 Il comunicato stampa  di Telefono Rosa che pubblicizza l'iniziativa afferma che "..... I dati mostrano che una donna su tre ha subito una  qualche forma di violenza maschile.

 E’ vero anche che ogni donna impara giocoforza ad investire le proprie risorse personali per resistere alla violenza: magari per i figli, oppure perché condizionata dalla propria famiglia, dagli amici, dal timore di cosa potrà accadere.

Oppure, ancora, perché pensa che “lui” possa cambiare: speranza purtroppo spesso infondata.

 Parlarne insieme significa potersi confrontare con altre donne, raccontare le proprie esperienze, narrare le proprie delusioni, le sofferenze, la paura, il senso opprimente della violenza.

I gruppi sono condotti da una psicologa dell’Associazione: esperta in metodi attivi per la conduzione e supervisione di gruppi e con una lunghissima esperienza con donne vittime di violenza. Tutto il percorso ruota intorno alla relazione e alla comunicazione allinterno del gruppo: elementi che permettono di comunicare e di ascoltare parole, pensieri, strategie, confrontando le proprie esperienze con quelle delle altre donne partecipanti al gruppo. Un percorso svolto nella sede del Telefono Rosa, in un luogo di relazione-intesa-fiducia dove ognuna può essere regista e protagonista del proprio cambiamento....."

I gruppi:

6 incontri di circa 90 minuti, con cadenza settimanale (il giovedì, dalle ore 17 alle ore 18.30).

Le partecipanti (tra le 6 e le 8 donne per ciascun gruppo) affronteranno i principali nodi problematici relativi alla violenza: conoscere quali effetti abbia la violenza sulla propria salute, anche fisica; apprendere nuove e/o differenti strategie per affrontare la quotidianità, essendo parte attiva del proprio cambiamento; avviare un percorso di consapevolezza del modo con cui valutare, decidere, gestire ogni decisione che verrà eventualmente presa; affrontare al meglio il tema della genitorialità, soprattutto quando questa viene messa in discussione proprio da parte di colui che usa o ha usato la violenza.

Se hai bisogno di un sostegno psicologico perchè hai subito violenza puoi anche rivolgerti, sempre a Torino (Moncalieri) a Synergia Centro Trauma, dove psicologi e psicoterapeuta potranno ascoltarti e consigliarti. Chiama il 335. 67.65.376
Synergia Centro Trauma è un Centro privato a pagamento,




sabato 15 settembre 2018

terapia EMDR; crollo ponto di Genova


Crollo ponte di Genova. L'intervento E.M.D.R.

Dopo il terribile evento che ha segnato l'estate degli italiani, le persone che hanno perso le loro case, gli affetti, o che hanno visto morire i loro cari nel crollo del ponte, hanno bisogno di aiuto. Sin da subito l'associazione EMDR Italia ha offerto il proprio supporto che tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, ed i terapeuti EMDR hanno la possibilità, proprio grazie all'associazione italiana, di fare alcune sedute EMDR gratuite con coloro che in qualche modo sono stati coinvolti nel crollo del ponte. 
Il Comune di Genova ha promosso e organizzato il supporto psicologico con l'Associazione EMDR, dimostrandosi fin dalle prime ore sensibile alle varie fasi che la popolazione stava attraversando e rispondendo ai loro bisogni e richieste. I servizi sociali e quelli delle politiche sociali del Comune di Genova hanno fatto richiesta all'associazione Emdr Italia per dare un supporto specialistico alla popolazione genovese della zona evacuata e interessata dalla tragedia.

Un team di psicologi ha lavorato sul campo con gli sfollati, dando supporto sia agli adulti che ai bambini nei centri in cui sono stati portati. L'Ordine degli psicologi della Liguria ha promosso il supporto psicologico e ha valorizzato il ruolo che gli psicologi hanno e possono avere in questi disastri. 

Synergia Centro Trauma
Moncalieri (Torino), Terapie EMDR per ansia, traumi, fobie








sabato 8 settembre 2018

Moncalieri e Nichelino: bandi servizio civile 2018


Bandi per prestare Servizio Civile 2018

Telefono Rosa cerca volontari, ed anche a Nichelino aperti bandi per servizio civile.

Fino al 28 settembre 2018 è possibile condidarsi per svolgere il servizio civile presso il Telefono Rosa di Torino, l'istituzione che da anni si occupa di aiutare le donne che subiscono violenza edi dare loro un supporto psicologico, legale e sociale. Con un rimborso spese di circa 450 euro al mese, per un totale di 30 ore alla settimana, ragazzi e ragazze fra i 21 ed i 28 anni possono candidarsi per prendere parte al progetto di Telefono Rosa Torino.

Ci sono numerosi altri bandi aperti, fra cui quello presso la biblioteca comunale di Nichelino
 (4 posti), e 3 posti presso l'Informagiovani sempre di Nichelino. 
Nichelino (Torino) è un paese proprio adiacente a quello dove lavoriamo noi psicologi del Centro Synergia Centro Trauma di Moncalieri.


martedì 4 settembre 2018

Moncalieri, apre scuola materna parentale con l' inglese come prima lingua


Moncalieri, apre scuola materna parentale con l' inglese come prima lingua

Il 12 settembre 2018 alle h. 18,30 a Moncalieri presso la scuola di inglese per bambini 

Jack and Jill Learning Center  
Via real Collegio 8 

si terrà una riunione informativa relativa all'apertura della scuola parentale materna dove si parlerà solo inglese. Insegnanti madrelingua inglese giocheranno e lavoreranno con i bambini insegnando loro l'inglese senza fare lezione, ma solo vivendo con loro l'inglese nella quotidianità. Se le lingue vengono imparate da piccoli, vivendole come una cosa naturale nell'interazione con gli adulti, allora davvero i bambini potranno sperare di parlare veramente bene l'inglese da adulti, e non come facciamo di solito noi italiani che abbiamo un inconfondibile accento per niente britisch.

                      A Moncalieri, presso Synergia Centro Trauma, il dr. Giona Foti fa 
                                                        lezioni di inglese per adulti,
per tutti quegli adulti che non hanno avuto la fortuna da piccolini di frequentare un asilo in cui si parlasse inglese. Grazie al MetodoTomatis anche gli adulti possono migliorare la loro pronuncia inglese, e apprendere più velocemente.

venerdì 6 luglio 2018

La scuola media a cosa deve servire ?

      La scuola media a cosa deve servire ?


La scuola fino ai diciotto anni è fatta per costruire una
personalità, la TUA personalità, e non deve costringerti ad essere una altro. La scuola deve tirar fuori quello che sei tu, questa è la funzione della scuola media. Poi la "professione" è un'altra storia, incomincia all'Università. Prima è soltanto "diventa uomo", devo imparare tutto, dare un senso alle vicende che mi circondano, alle cose, alle persone, ma se non costruisci te stesso, l'uomo, non saprai fare nessuna professione, e comunque non darai senso a nessuna professione.

Queste le parole di Roberto Vecchioni, che prima di essere un cantante è stato per molti anni un insegnante. La scuola media e la scuola superiore in Italia hanno ormai dimenticato da tempo questa funzione fondamentale, e troppo spesso sono solo dei luoghi in cui vengono trasmessi dati e concetti. Non a caso sempre più famiglie scelgono il percorso dell'istruzione parentale, cioè un tipo di istruzione in cui la scuola è tagliata fuori e i genitori si assumono in prima persona la responsabilità dell'istruzione dei propri figli. Se ciò accade sempre con maggior frequenza  (stanno nascendo anche numerose scuole parentali, cioè gruppi di bambini gestiti da genitori od insegnanti che non si attengono e regole e programmi ministeriali), la scuola italiana si dovrebbe interrogare sulle motivazioni di questo nuovo fenomeno emergente e fare delle riflessioni che portino a dei cambiamenti importanti.

Per migliorare il rendimento scolastico dei bambini e dei ragazzi, per aumentare la concentrazione e la memoria.
Prova il Metodo Tomatis; con la musica e non con noiose lezioni e ripetizioni, possiamo aiutare i tuoi figli a sviluppare le proprie capacità, a tirar fuori le proprie doti nascoste, a diventare persone serene e non solo allievi prestanti che prendono bei voti a scuola

Centro AFP Alfred Tomatis a Moncalieri ( Torino )






mercoledì 27 giugno 2018

parrucchiere nuove "sentinelle" contro la violenza alle donne

Parrucchiere nuove "sentinelle" contro la violenza alle donne

Quante volte la parrucchiera  diventa la confidente, l'amica, la psicologa, la persona con la quale ci si confida. Molte volte le donne usano questo momento di "coccola" personale per parlare a ruota libera, senza aver paura del giudizio o di ritorsioni, nel tipico discorso tra donne dai quali gli uomini sono esclusi. Ebbene, da poco l'Assessorato regionale dei diritti civili del Piemonte in collaborazione con  le Confederazioni artigiane del Piemonte hanno deciso di trasformare parrucchiere ed estetiste di vere e proprie detective. Partendo da un livido sul collo o da una piccola confidenza le parrucchiere possono aiutare le donne a uscire dalla condizione di violenza nella quale si trovano. Il progetto è già stato sperimentato a Chicago ed ha funzionato, proviamo anche noi in Piemonte !

          "Se la tua vita sta prendendo una brutta piega, chiedi aiuto"


In Piemonte, precisamente a Moncalieri (Torino) puoi ricevere un aiuto psicologico specializzato per superare i traumi legate alle violenze in famiglia, per trovare la forza di ribellarti, per superare ansia, depressione e paure legate a ricordi angoscianti.

Presso Synergia Centro Trauma operatori specializzati possono darti una mano !

Non rimandare a domani la tua richiesta di aiuto.

giovedì 21 giugno 2018

28 giugno a Moncalieri presentazione di un bellissimo libro !


Presentazione del libro di Andrea Biscaro

L'amante di me stessa

A Moncalieri (Torino) il 28 giugno sera

Una nobildonna russa del 1800

Una ricostruzione storica del periodo in cui è vissuta

Un numero incredibile di piccole curiosità sulla vita delle donne nell'Ottocento, come per esempio il loro rapporto con la sessualità. il corpo, l'acqua, l' igiene intima. Scoprirete cose che non avete mai immaginato, a meno che non siate degli appassionati di storia. Ma anche in quest'ultimo caso siete nel posto giusto per passare una bella serata in compagnia di persone che amano imparare, scoprire, stupirsi, guardare il passato per comprendere il presente.